Lezioni di Giapponese

102) Dovere parte 4: dovresti

二千二十二年五月二十四日

こんにちは!

Nelle lezioni passate abbiamo visto più costruzioni per dire “dovere”. Continuiamo l’argomento, ma oggi vediamo come dire “dovresti”, ad esempio per dare consigli a qualcuno, ma anche “dovrei”, “dovrebbe” ecc.

Verbo in U + beki

Per dire “dovrei, dovresti, dovrebbe, ecc + verbo”, si prende il verbo nella sua forma da dizionario (o forma in u o piana presente) e gli si abbina べき beki (+desu).

みことくんにあやまるべきです。
Mikoto-kun ni ayamaru beki desu.
Dovresti scusarti con Mikoto.

やさいを食べるべきだよ
Yasai wo taberu beki da yo!
Dovresti mangiare le verdure!

Per passare al negativo o cambiare i tempi verbali semplicemente si coniuga da/desu, quindi si avrà:

  • べきだ beki da (coniugaz. presente affermativa piana)
  • べきです beki desu (coniugaz. presente affermativa cortese)
  • べきではない / じゃない beki dewa nai / ja nai (coniugaz. presente negativa piana)
  • べきではありません / じゃありません beki dewa arimasen / ja arimasen (coniugaz. presente negativa cortese)
  • べきだった beki datta (coniugaz. passata affermativa piana)
  • べきでした beki deshita (coniugaz. passata affermativa cortese)
  • べきではなかった / じゃなかった beki dewa nakatta /ja nakatta (coniugaz. passata negativa piana)
  • べきではありませんでした / じゃありませんでした beki dewa arimasen deshita / ja arimasen deshita (coniugaz. passata negativa cortese)

あきらめるべきでわありませんでした。
Akirameru beki dewa arimasen deshita.
Non avresti dovuto arrenderti.

この本は読むべきでした。
Kono hon wa yomu beki deshita.
Avresti dovuto leggere questo libro.

やくそくは守るべきだった。
Yakusoku mamoru wa beki datta.
Avrei dovuto mantenere la promessa.

Suru + beki

Il verbo する suru, quando abbinato a べき beki, è un’eccezione perchè, invece che metterlo così com’è, lo si accorcia in “su” e quindi la costruzione mi diventa すべき subeki.

みあやずみさんもっとべきょうすべきです。
Miyazumi-san motto benkyou subeki desu.
Dovresti studiare di più, Miyazumi.

これからのすべきか
Kore kara no subeki ka
Cosa dovrei fare da ora in poi?

In realtà, soprattutto nel discorso parlato infomale, si trova anche suru beki.

Verbo + hou ga ii

La costruzione verbo + beki però è abbastanza diretta e i giapponesi generalmente preferiscono tenersi più sul vago. Ecco che allora, per dire la stessa cosa, si usa una formula che abbiamo già visto, cioè “verbo al passato piano (ta)+ hou ga ii“.

そんな事を言った方がいい。
Sonna koto wo itta hou ga ii.
Non avresti dovuto dire quelle cose.
(Sarebbe stato meglio se non avessi detto quelle cose.)

かげやまはもっと英語をべんきょうした方がいいね。
Kageyama wa motto eigo wo benkyou shita hou ga ii ne.
Kageyama dovrebbe studiare mnolto di più l’inglese.
(Sarebbe meglio se Kageyama studiasse meglio l’inglese.)

Ricordo che il verbo al passato prima di hou ga ii serve a dare enfasi, si può anche usare il verbo al presente.

日本語で話す方がいい。
Nihongo de hanasu hou ga ii.
Sarebbe meglio se parlassi in giapponese.

Nota: beki in realtà è un argomento un po’ più avanzato rispetto al livello a cui siamo arrivati finora, ma, visto che non è così difficile e che era in tema, ho deciso lo stesso di affrontarlo. Lo approfondiremo anche più avanti.

またね!

3 thoughts on “102) Dovere parte 4: dovresti

  1. すみませんろべるたセんせい
    purtroppo quando non capisco bene sono legato al traduttore elettronico:
    約束(やくそく)はべきだった
    Yakusoku wa beki datta
    Avrei dovuto mantenere la promessa e 保つ yasutsu = mantenere non c’è, è omesso, è una dimenticanza o come al solito mi sono perso qualcosa?
    comunque come sempre ありがとうございます per tutto quello che stai facendo per noi “aficionado” che ti seguiamo

    1. Ciao Beppe,
      bravo che te ne sei accorto. Lì ci mancava il verbo mamoru 守る che vuol dire proteggere ma anche, e qui è il nostro caso, rispettare (nel senso di una promessa).
      Fai attenzione con i traduttori, soprattutto con quello di google. A volte traducono in modo troppo letterale o impreciso. Ad esempio 保つ tamotsu (non yasutsu), che hai trovato tu, sul dizionario della Hoepli mi da che significa “preservare” quindi non credo possa essere usato in questo caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *