Lezioni di Giapponese

90) Verbi: la forma -nakute

二千二十 二年二月一日

こんにちはみなさん!

Nella lezione scorsa abbiamo detto che ci sono due forme in TE negative, la -naide e la -nakute. Abbiamo visto che per costruire la -naide so parte dal verbo presente negativo piano (forma in nai) e si aggiunge il de. Abbiamo poi detto che la -naide si usa per ordini negativi e per dire sia “senza fare qualcosa” che “invece di fare qualcosa”.
Oggi vediamo la forma -nakute.

Costruire la forma NAKUTE

Per costruirla si parte, come per la forma -naide, dal presente negativo piano del verbo. Si toglie la i finale del nai e si aggiunge -nakute.

Ad esempio tabenai -> tabenai + kute -> tabenakute.

Esempi di verbi ichidan sono:

  • 見る miru -> 見なくて minakute
  • 忘れる wasureru -> 忘れなくて wasurenakute
  • 起きる okiru -> 起きなくて okinakute
  • 覚える oboeru -> 覚えなくて oboenakute
  • 浴びる abiru -> 浴びなくて abinakute

Esempi di godan sono invece:

  • 買う kau -> 買わなくて kawanakute
  • 読む yomu ->読まなくて yomanakute
  • 入る hairu -> 入らなくて hairanakute
  • 話す hanasu -> 話さなくて hanasanakute
  • 知る shiru ->知らなくて shiranakute
  • 飲む nomu -> 飲まなくて nomanakute
  • 書く kaku -> 書かなくて kakanakute
  • 待つ matsu -> 待たなくて matanakute

I verbi irregolari する suru e 来る kuru diventano しなくて shinakute e 来なくて konakute.

Come usare la forma -nakute

Congiungere due o più proposizioni

Nella lezione 81 abbiamo visto che la forma in TE può essere usata per congiungere più proposizioni o frasi semplici per creare un periodo o frase complessa. La stessa cosa vale anche per la forma -nakute, la differenza è che il verbo è tradotto al negativo.

べんきょうして、りんごをたべました。
Benkyou shite, ringo wo tabemashita.
Ho studiato e mangiato una mela.

べんきょうしなくて、りんごをたべました。
Benkyou shinakute, ringo wo tabemashita.
Non ho studiato e ho mangiato una mela.

Ricordo che se invece che 2 proprozioni ne ho di più da collegare, tutti i verbi tranne l’ultimo vanno coniugati nella forma in TE se affermativi o nella -nakute se negativi.

スーパーに行って、たまごを買わなくて、いえにかえりました。
Suupaa ni itte, tamago wo kawanakute, ie ni kaerimashita.
Sono andato al supermercato, non ho comprato le uova e sono tornato a casa.
L’esempio in italiano non ha tanto senso (che ci sono andato a fare al supermercato?) , passatemela, era per far capire la costruzione.

Non questo ma quello

La forma -nakute si usa, oltre che per collegare più proposizioni, per dire non questo ma quello. Mi spiego meglio con un esempio:

これは入口じゃなくて、出口です。
Kore wa iriguchi janakute, deguchi desu.
Questa non è un’entrata, è un’uscita.

C’è quindi un senso di contrapposizione tra la prima e la seconda proposizione, “non è questo, è (invece) quello”.

またね!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *